domenico_tripoli_daru-2

Due medaglie d’oro e una di bronzo ai Campionati Regionali 2017

Domenico Tripoli su Daru
Domenico Tripoli su Daru

Sarà un Campionato regionale di salto ostacoli difficile da dimenticare per tutto il team dell’Associazione Onlus di Equitazione Happy Stable, quello che si è concluso domenica 4 giugno negli impianti di Pietra dei Fiori a Buseto Palizzolo.

E’ di due medaglie d’oro e una di bronzo il bottino di metalli conquistato dai cavalieri dell’associazione onlus di Terrasini.

A mettere al collo le due medaglie più preziose è stato Domenico Tripoli, direttore tecnico del centro, che ha conquistato il primo gradino del podio nel Campionato 1° grado assoluto e nel Campionato 1° grado senior. Il successo è stato conquistato in sella a Daru con appena 2,67 penalità in tutto il Campionato.

Il grigio, ormai abituato a gare di un certo livello ha chiuso il suo Campionato senza toccare una sola barriera nelle tre giornate di gara e nei ben cinque percorsi affrontati.

Davide D’Anna e Azim Mamed
Davide D’Anna e Azim Mamed

Ma ottimi risultati sono arrivati anche dalle giovani leve dell’associazione. A conquistare una meritatissima medaglia di bronzo è stato infatti Davide D’Anna in sella ad Azim Mamed. Il giovane cavaliere tesserato per Happy Stable ha messo in fila una bella serie di ottime prestazioni senza errori eccetto per il penultimo percorso, chiuso con un errore. Risultato che ha consentito a Davide di salire sul terzo gradino del podio del Campionato Brevetti Junior con un totale di 5.18 penalità.

 

Oana Georgiana Butnaru su Irina del Terriccio
Oana Georgiana Butnaru su Irina del Terriccio

Le tre medaglie conquistate sono state supportate da un buon risultato ottenuto da Oana Georgiana Butnaru. In sella all’italiana Irina del Terriccio l’amazzone di Happy Stable ha concluso al sesto posto il Criterium brevetti senior. Oana, al rientro dopo una breve pausa dai campi di gara, si è fatta valere interpretando al meglio Irina e concludendo le tre giornate di gara con un percorso netto nell’apertura e tre errori in tutto nelle rimanenti due giornate di gara.

Insomma un fine settimana davvero indimenticabile per i colori di Happy Stable che come sempre aggiunge un importante valore aggiunto a questa vittoria, ovvero quello di aver ottenuto questi successi con cavalli tutti scalzi e addestrati con il metodo etologico di comunicazione naturale.

Bravi ragazzi!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>